News

News

Congedo disabili e sentenza costituzionale: precisazioni dall'INPS

05 Giugno 2017 | di La Redazione

Disabili

L’INPS, con Messaggio n. 2178/2017, ha fornito precisazioni circa gli effetti della sentenza della Corte Costituzionale n. 203/2013 sulla disciplina del congedo straordinario per assistenza e cura dei soggetti disabili: dovranno essere riesaminate le domande di Naspi respinte o calcolate in modo non corretto per effetto di un’inesatta applicazione della pronuncia.

Leggi dopo

Potere disciplinare nel pubblico impiego: inerzia e decadenza

01 Giugno 2017 | di La Redazione

Lavoro pubblico

La Cassazione, con sentenza n. 8722/2017, chiarisce se, nell'impiego pubblico contrattualizzato, l'inerzia del datore di lavoro nell'esercizio del potere disciplinare possa ingenerare nel lavoratore il legittimo affidamento della liceità della sua condotta.

Leggi dopo

Pensione di reversibilità: spetta all’ex coniuge che ha percepito l’una tantum?

31 Maggio 2017 | di La Redazione

Pensioni di reversibilità

Rimessa alle Sezioni Unite la questione concernente il diritto dell’ex coniuge che ha già ricevuto l’assegno divorzile in un’unica soluzione a percepire una quota della pensione di reversibilità dell’altro coniuge deceduto.

Leggi dopo

Lavoratrici autonome dello spettacolo e congedo di maternità: conferma dell’orientamento consolidato

31 Maggio 2017 | di La Redazione

INPS, Messaggio 30 maggio 2017, n. 2214.pdf

Lavoratori dello spettacolo

L’INPS, con il Messaggio n. 2214 del 30 maggio 2017, ha fugato ogni dubbio in merito alla possibilità di godimento, per le lavoratrici autonome dello spettacolo iscritte al PALS, del congedo di maternità disciplinato dall’art. 20 TU maternità/paternità.

Leggi dopo

Contributi all’editoria, in GU la nuova disciplina

30 Maggio 2017 | di La Redazione

D.Lgs_. 15 maggio 2017, n. 70 _ GU n. 123-2017.pdf

Giornalisti

È approdato nella Gazzetta Ufficiale di ieri, la n. 123, il D.Lgs. n. 70/2017 che ridefinisce la disciplina dei contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici, in attuazione della legge n. 198/2016 per il sostegno pubblico del settore dell’editoria, dell’emittenza radiofonica e televisiva locale.

Leggi dopo

Nuove disposizioni CIGS e prepensionamento per i giornalisti

30 Maggio 2017 | di La Redazione

D.Lgs_. 15 maggio 2017, n. 69 _ GU n. 123-2017.pdf

Giornalisti

Il D.Lgs. n. 69 del 2017, pubblicato ieri in G.U., ha modificato la disciplina della cassa integrazione guadagni straordinaria e quella del prepensionamento dei giornalisti, ridefinendo i requisiti di base per l’accesso ai due trattamenti.

Leggi dopo

Disponibile l’ultimo aggiornamento del T.U. salute e sicurezza

29 Maggio 2017 | di La Redazione

Sicurezza sul lavoro

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha reso disponibile, sul proprio sito istituzionale, il Testo Unico salute e sicurezza integrato a maggio 2017 con circolari, accordi Stato-Regioni, interpelli e altre fonti normative ed amministrative.

Leggi dopo

La sproporzione tra condotta e sanzione espulsiva

26 Maggio 2017 | di La Redazione

Licenziamento disciplinare

La L. n. 92/2012 ha introdotto una graduazione delle ipotesi di illegittimità della sanzione espulsiva dettata da motivi disciplinari, facendo corrispondere a quelle di maggiore evidenza la sanzione della reintegrazione e limitando la tutela risarcitoria alla ipotesi del difetto di proporzionalità che non risulti dalle previsioni del contratto collettivo.

Leggi dopo

Controlli a distanza e consenso individuale

25 Maggio 2017 | di La Redazione

Videosorveglianza

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 22148/2017, afferma che l'installazione di strumenti di controllo a distanza richiede necessariamente l'accordo sindacale ovvero l'autorizzazione della DTL, non costituendo osservanza della norma l'autorizzazione espressa da parte dei singoli lavoratori.

Leggi dopo

Ape sociale e lavoratori precoci: firmati i decreti

24 Maggio 2017 | di La Redazione

Pensioni

Con i decreti per l’Ape sociale ed i lavoratori precoci viene reso operativo un altro degli interventi sul sistema previdenziale definiti dal Governo. Così il Ministro Poletti commenta la firma dei due DPCM che anticipano l’età di pensionamento per ragioni sociali e per i lavoratori precoci.

Leggi dopo

Pagine