News

News

Adesione agevolata ed estinzione “ex lege” del processo

09 Maggio 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.,

Processo del lavoro - Ricorso per Cassazione

In presenza della dichiarazione del debitore di avvalersi della definizione agevolata con impegno a rinunciare al giudizio ai sensi dell'art. 6, d.l. n. 193 del 2016, conv. con modif. in l. n. 225 del 2016, cui sia seguita la comunicazione dell'esattore ai sensi del comma 3 di tale norma, il giudizio di cassazione deve essere dichiarato estinto...

Leggi dopo

Il danno da demansionamento va allegato e provato

09 Maggio 2019 | di Roberto Dulio

Cass., sez. lav.,

Demansionamento

La responsabilità del datore di lavoro di cui all'art. 2087, c.c., è di natura contrattuale. Ne consegue che, ai fini del relativo accertamento, incombe sul lavoratore che lamenti di aver subito, a causa di demansionamento o dequalificazione, un danno alla salute, l'onere di provare l'esistenza di tale danno, come pure la nocività dell'ambiente di lavoro, nonché il nesso tra l'uno e l'altro elemento, mentre grava sul datore di lavoro...

Leggi dopo

Norme della Regione Lazio per la tutela e la sicurezza dei lavoratori digitali

30 Aprile 2019 | di La Redazione

l. regionale 12 aprile 2019, n. 4

Lavoro dipendente e subordinazione

Con l. regionale 12 aprile 2019, n. 4 (pubblicata nel Bollettino Ufficiale 16 aprile 2019, n. 31) la Regione Lazio ha approvato delle disposizioni per la tutela e la sicurezza dei lavoratori digitali.

Leggi dopo

Rito del lavoro: contrasto tra dispositivi della sentenza, prevale quello letto in udienza

30 Aprile 2019 | di La Redazione

Cass. civ., s

Rito procesusale ordinario ( art. 414 cpc.)

In tema di processo del lavoro, il dispositivo letto in udienza e depositato in cancelleria ha una rilevanza autonoma poiché racchiude gli elementi del comando giudiziale che non possono essere mutati in sede di redazione della motivazione e non è suscettibile di interpretazione per mezzo della motivazione medesima.

Leggi dopo

È facoltà dell’assicurato scegliere se alimentare volontariamente la propria posizione previdenziale

29 Aprile 2019 | di Mario Scofferi

Cassazione civile

Contributi previdenziali

La contribuzione volontaria costituisce un’eccezione al principio generale della corrispondenza della contribuzione all’effettiva attività lavorativa e, estinto il rapporto di lavoro, il lavoratore può avvalersi della facoltà di proseguire volontariamente...

Leggi dopo

Esclusa l’indennità sostitutiva della reintegra se il lavoratore illegittimamente licenziato è nel frattempo andato in pensione

23 Aprile 2019 | di La Redazione

Cassazione civile

Impugnazione del licenziamento

In caso di dichiarazione di illegittimità del licenziamento e di impossibilità sopravvenuta dell’obbligazione reintegratoria per causa estranea al datore di lavoro, è esclusa anche l’indennità sostitutiva.

Leggi dopo

Accordo transattivo e consapevolezza del lavoratore

17 Aprile 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Rinunce, transazione e arbitrato

Dalla scrittura contenente la transazione devono risultare gli elementi essenziali del negozio, e quindi, la comune volontà delle parti di comporre una controversia in atto o prevista, la res dubia, vale a dire la materia oggetto delle contrastanti pretese giuridiche delle parti...

Leggi dopo

Soppressione della posizione lavorativa: la privazione totale delle mansioni non è alternativa al licenziamento

12 Aprile 2019 | di La Redazione

Cass., sez. VI - L, ord.

Licenziamento economico

La soppressione della posizione lavorativa ricoperta dal dipendente obbliga il datore all'assegnazione al lavoratore di altre mansioni professionalmente equivalenti disponibili nell'azienda nonché...

Leggi dopo

Risarcimento del danno differenziale: danno biologico e perdita della capacità lavorativa vanno computati separatamente

11 Aprile 2019 | di David Satta Mazzone

Infortuni sul lavoro - assicurazione

Il danno biologico differenziale corrisponde al danno non patrimoniale e ne risponde il datore di lavoro: esso esclude la rendita vitalizia con cui INAIL indennizza il danno patrimoniale.

Leggi dopo

Sul licenziamento a seguito di astensione dal lavoro qualificata dal dipendente come eccezione d'inadempimento datoriale agli obblighi di sicurezza

08 Aprile 2019 | di La Redazione

Cass., sez. lav.

Diritti ed obblighi datore di lavoro

Ove accertato l'inadempimento da parte del datore di lavoro con riferimento all'inosservanza delle misure di sicurezza, una giustificazione del comportamento inadempiente del lavoratore, deve necessariamente passare...

Leggi dopo

Pagine