News

News

In sede penale non vi è garanzia di anonimato per il whistleblower

16 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass.pen.

Lavoro pubblico

L'anonimato di colui che denuncia un collega attraverso il canale Whistleblowing è garantito sul piano disciplinare, solo se non è assolutamente necessario conoscere l'identità di chi segnala ai fini della difesa dell'incolpato. Se la segnalazione viene utilizzata in ambito penale, invece, non trova spazio la garanzia di anonimato del whistleblower ma valgono le disposizioni previste dall'art. 329 c.p.p.

Leggi dopo

Lavoro intermittente e conseguenze della mancata valutazione dei rischi

16 Marzo 2018 | di La Redazione

INL, lettera Circolare 15 marzo 2018, n. 49.pdf

Job on call

Con lettera Circolare n. 49/2018, l’INL illustra le conseguenze in caso di stipulazione del contratto di lavoro intermittente in assenza della valutazione dei rischi.

Leggi dopo

Licenziato per giustificato motivo soggettivo: sì all’indennità di mancato preavviso

14 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass. sez.

Licenziamento individuale

Nelle più ampie pretese economiche, collegate dal lavoratore all’annullamento del licenziamento, asserito come ingiustificato, ben può ritenersi compresa quella, di minore entità, derivante dal licenziamento che, pur qualificandosi come giustificato, preveda il diritto del lavoratore al preavviso.

Leggi dopo

Stress lavorativo da organizzazione del lavoro: sì all’indennizzo dell’INAIL

13 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass. sez.

Malattie professionali

La malattia professionale derivante dallo stress lavorativo riconducibile all'organizzazione del lavoro deve essere oggetto di indennizzo da parte dell'INAIL.

Leggi dopo

Trasferimento contributi previdenziali erroneamente versati, le istruzioni operative

12 Marzo 2018 | di La Redazione


INPS, Circolare 9 marzo 2018, n. 45.pdf

Contributi previdenziali

L’INPS, con la Circolare n. 45/2018 ha fornito le istruzioni operative circa il trasferimento della contribuzione previdenziale erroneamente versata alla Gestione Separata anziché all’Ente realmente creditore.

Leggi dopo

ANPAL, entra a regime l’Assegno di ricollocazione

08 Marzo 2018 | di La Redazione

ANPAL, Avviso pubblico 7 marzo 2018.pdf

Assegno di ricollocazione

Tramite Avviso pubblico l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro ha dato notizia dell'entrata a regime dell'Assegno di ricollocazione che consente ai soggetti accreditati a livello nazionale e regionale di manifestare interesse per beneficiarne.

Leggi dopo

Mancato godimento delle ferie per volontà del lavoratore e indennità sostitutiva

07 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass. sez. lav.,

Ferie e riposi

Al momento della cessazione del rapporto di lavoro, il pensionato ha diritto alla retribuzione delle ferie maturate e senza sua colpa non godute, laddove il datore di lavoro non riesca a dimostrare di aver concesso adeguato tempo al lavoratore per goderne, di cui egli non abbia usufruito per propria scelta.

Leggi dopo

Il servizio di guardia e reperibilità è orario di lavoro

06 Marzo 2018 | di La Redazione

Orario di lavoro

Si considera “orario di lavoro” il servizio di guardia durante il quale il lavoratore ha l’obbligo di reperibilità e il dovere di recarsi sul luogo di lavoro in tempi brevi, in quanto fortemente limitante per le proprie attività personali.

Leggi dopo

Dipendenti pubblici in malattia e reperibilità per visite fiscali

06 Marzo 2018 | di La Redazione

Ministero semplificazione e PA, Nota n. 322.pdf

Lavoro pubblico

Con la Nota n. 322/2018, la Presidenza del Consiglio dei Ministri risponde all’interpello relativo agli obblighi di reperibilità dei lavoratori pubblici assenti per infortunio sul lavoro, ai fini delle visite mediche di controllo.

Leggi dopo

Il danno cagionato al lavoratore per straining è risarcibile

02 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass. sez. lav.,

Mobbing

Lo stress psico-fisico inflitto deliberatamente e con intento discriminatorio al lavoratore dal superiore gerarchico configura una «forma attenuata di mobbing» definita straining, dal quale deriva la pretesa risarcitoria ai sensi dell’art. 2087 c.c.

Leggi dopo

Pagine