News

News

Reddito di cittadinanza e quota 100 sono legge. Ecco le novità fiscali

01 Aprile 2019 | di La Redazione

Pensioni

È approdata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del c.d. “decretone” che, oltre alle regole per il reddito di cittadinanza e quota 100 contiene alcune novità in materia fiscale...

Leggi dopo

Assistenza disabili e trasferimento in corso di rapporto di lavoro

29 Marzo 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.,

Trasferimento del lavoratore

La Suprema Corte in riferimento all'art. 33, comma 5, l. n. 104 del 1992, nel testo anteriore alle modifiche di cui alla l. n. 53 del 2000, ha statuito come la norma di cui alla l. n. 104 del 1992, art. 33, comma 5, sul diritto del genitore o familiare lavoratore "che assista con continuità un parente o un affine entro il terzo grado handicappato" di scegliere...

Leggi dopo

Computo dei soci lavoratori di cooperativa ai fini dell'integrazione del requisito dimensionale

29 Marzo 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.,

Socio lavoratore

In una società cooperativa, anche i soci lavoratori con rapporto di lavoro subordinato devono essere computati ai fini del requisito dimensionale per l'applicazione del regime di stabilità del rapporto di lavoro: con la conseguenza...

Leggi dopo

Assegni familiari e somministrazione: spettano al lavoratore anche durante i periodi di attesa di assegnazione

25 Marzo 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Assegni familiari

Occorre concludere che il diritto all'assegno per il nucleo familiare per il lavoratore che percepisce l'indennità di disponibilità derivi dalle regole generali richiamate dalla stessa disciplina normativa del lavoro somministrato e solo necessita di una interpretazione sistematica, che tenga conto...

Leggi dopo

Sull'obbligo di motivazione del recesso

25 Marzo 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.,

Licenziamento individuale

La Suprema Corte ribadisce il principio di diritto secondo il quale il datore di lavoro ha l'obbligo di comunicare per iscritto i motivi del recesso, ma non è tenuto ad esporre specificamente tutti gli elementi di fatto e di diritto a base del provvedimento, essendo invece sufficiente che indichi la fattispecie di recesso nei suoi tratti e circostanze...

Leggi dopo

Qualificazione retributiva dell’obbligazione del datore di lavoro moroso

18 Marzo 2019 | di Sabrina Apa

Corte cost.

Retribuzione

La Corte costituzionale, nella sentenza del 28 febbraio 2019, n. 29, dichiara non fondate, nei sensi di cui in motivazione, le questioni di legittimità costituzionale del “combinato disposto” degli artt. 1206, 1207 e 1217, c.c., sollevate dalla Corte d’appello di Roma, sez. lav., in riferimento agli artt. 3, 24, 111 e 117, comma 1, Cost., quest’ultimo in relazione all’art. 6 della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali...

Leggi dopo

Configurabilità del rapporto di pubblico impiego

14 Marzo 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Lavoro pubblico

Ai fini della qualificabilità come rapporto di pubblico impiego di un rapporto di lavoro prestato alle dipendenze di un ente pubblico non economico, rileva che il dipendente risulti effettivamente inserito nella organizzazione pubblicistica ed adibito ad un servizio rientrante nei fini istituzionali dell'ente pubblico, non rilevando in senso contrario l'assenza di un atto formale di nomina, né che si tratti di un rapporto a termine, e neppure che il rapporto sia affetto da nullità per violazione delle norme imperative sul divieto di nuove assunzioni...

Leggi dopo

Rilevanza delle condotte estranee e precedenti all'attività lavorativa ai fini dell'integrazione della giusta causa di licenziamento

11 Marzo 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Licenziamento individuale

Le condotte extralavorative che possono assumere rilievo ai fini dell'integrazione della giusta causa afferiscono non alla sola vita privata in senso stretto, bensì a tutti gli ambiti nei quali si esplica la personalità del lavoratore e non devono essere necessariamente successive all'instaurazione del rapporto...

Leggi dopo

Per la Cassazione il blocco degli stipendi dei dipendenti pubblici si applica anche alle società pubbliche

11 Marzo 2019 | di La Redazione

Cass., sez. lav., 4 marzo 2019, n. 6264

Lavoro pubblico

Sul tema del blocco triennale degli stipendi dei dipendenti pubblici la Cassazione afferma che i commi 1 e 21 dell'art. 9, d.l. n. 78 del 2010, vanno letti congiuntamente; pertanto il divieto di incremento per il triennio 2011-2013 si applica a tutti i dipendenti delle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione, così come individuate dall'Istat.

Leggi dopo

L'insussistenza del giustificato motivo oggettivo di licenziamento

04 Marzo 2019 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.,

Licenziamento individuale

L’ipotesi del licenziamento per giustificato motivo oggettivo insussistente trova inquadramento, rispetto ai rapporti di lavoro ai quali si applica il vigente testo dell'art. 18, l. n. 300 del 1970, in due diverse fattispecie.

Leggi dopo

Pagine