Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

La dimora può essere unità produttiva autonoma?

11 Dicembre 2017 | di Teresa Zappia

Licenziamento individuale

Se la prestazione lavorativa è svolta a casa, è possibile qualificare la dimora del dipendente come unità produttiva autonoma, non applicando quindi l'art. 18 St. lav.?

Leggi dopo

Accordi di prossimità e opposizione del dipendente

07 Dicembre 2017 | di Teresa Zappia

Contratti di prossimità

A causa di una situazione di crisi dell'azienda, è stato stipulato un contratto di prossimità con riduzione dell'orario di lavoro. Come dovrà reagire il datore alla contestazione del lavoratore che, in quanto appartenente ad una associazione sindacale non firmataria, ne nega l'applicabilità e afferma l'esigenza di un accordo individuale?

Leggi dopo

Licenziamento nelle piccole imprese: tutela reale o obbligatoria?

04 Dicembre 2017 | di Teresa Zappia

Impugnazione del licenziamento

Quali sono le peggiori conseguenze in cui può incorrere un datore di lavoro con un'azienda sotto i 15 dipendenti che opera un licenziamento disciplinare, in seguito riconosciuto dal giudice come illegittimo o nullo? È possibile che il giudice del lavoro ordini la reintegra?

Leggi dopo

Conflitti fisiologici tra dipendenti o mobbing: responsabilità del datore di lavoro

30 Novembre 2017 | di Teresa Zappia

Mobbing

Se nel luogo di lavoro sono presenti dei conflitti tra i lavoratori, il datore può rischiare di rispondere di mobbing?

Leggi dopo

Reintegra dopo riorganizzazione aziendale

27 Novembre 2017 | di Teresa Zappia

Impugnazione del licenziamento

Avendo riorganizzato l'azienda, non mi è più possibile assegnare alle precedenti mansioni il dipendente il cui licenziamento è stato dichiarato nullo. Posso assegnargli mansioni inferiori?

Leggi dopo

Malattia: ritardo nell’avviso dell’assenza e licenziamento disciplinare

23 Novembre 2017 | di Teresa Zappia

Malattia

Se nel CCNL è previsto l'obbligo per il dipendente di comunicare la sua assenza per malattia, può giungersi ad un licenziamento, come sanzione disciplinare, anche se l'avviso è stato comunicato in ritardo e non è stato superato il periodo di comporto?

Leggi dopo

Maternità e chiusura reparto aziendale

20 Novembre 2017 | di Teresa Zappia

Maternità

Nel caso in cui si proceda ad un licenziamento collettivo per la chiusura di un reparto caratterizzato da autonomia funzionale, è possibile includere anche la lavoratrice in maternità ivi impiegata?

Leggi dopo

Diligenza del lavoratore nell'organizzazione aziendale

16 Novembre 2017 | di Teresa Zappia

Diritti ed obblighi lavoratore

Il datore può esigere, in forza del dovere di diligenza del lavoratore, una prestazione che non è individuata nel contratto di assunzione, ma è necessaria al suo svolgimento nell'azienda?

Leggi dopo

Doppio licenziamento e impugnazione

13 Novembre 2017 | di Teresa Zappia

Impugnazione del licenziamento

In seguito ad un licenziamento illegittimo per il quale è prevista una tutela reale a favore del dipendente, e prima della sua impugnazione, ne viene comunicato un secondo, fondato su motivi differenti. Quest'ultimo può produrre effetti anche se il rapporto risulta sciolto a seguito del primo recesso?

Leggi dopo

Anticipo TFR a favore del coniuge separato

09 Novembre 2017 | di Teresa Zappia

Trattamento di fine rapporto

Il datore di lavoro è tenuto a dar seguito alla richiesta di anticipo del TFR, nella misura della metà, a favore dell'ex coniuge (già titolare di assegno di mantenimento) formalizzata nell'accordo di separazione legale a seguito di negoziazione assistita, validato dal Presidente del Tribunale competente, al fine di consentire alla ex coniuge di dar corso ai lavori di ristrutturazione della casa di cui risulta unica proprietaria? E se sì, è sufficiente la produzione dell'accordo di separazione, sottoscritto da ambedue le parti alla presenza dei rispettivi difensori, o l'azienda deve chiedere alla ex coniuge di produrre un'ulteriore documentazione comprovante la finalità per cui l'anticipo viene richiesto?

Leggi dopo

Pagine