Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Mansioni superiori nel pubblico impiego: il giudicato opera solo per il periodo considerato in sentenza

01 Agosto 2019 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Lavoro pubblico

Pubblico impiego: il lavoratore, al quale è stata riconosciuta la maggiore retribuzione per lo svolgimento di mansioni superiori con sentenza passata in giudicato, è tenuto a provare, in un successivo giudizio, di aver continuato a svolgerle? La giurisprudenza ha precisato che l'accertamento, con sentenza passata in giudicato, di un fatto idoneo a produrre determinati effetti destinati a durare nel tempo, si estende alla anche alla configurazione del rapporto, continuando ad esplicare i propri effetti qualora la situazione normativa e fattuale sia rimasta immutata...

Leggi dopo

Licenziamento orale: nessuna inversione dell'onere probatorio

29 Luglio 2019 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Licenziamento individuale

In ipotesi di licenziamento orale, può ritenersi sufficiente che il lavoratore provi la cessazione delle prestazione, facendo conseguentemente gravare sul datore l'onere di dimostrare che tale interruzione è dovuta a ragioni diverse dal licenziamento? La mera dimostrazione dell'avvenuta cessazione della prestazione lavorativa non si ritiene costituire elemento ex se dirimente, potendo la stessa essere dovuta a cause diverse dal recesso datoriale, quale le dimissioni del lavoratore...

Leggi dopo

Congedo straordinario: l'assistenza deve essere continuativa

29 Luglio 2019 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Permessi, congedi e aspettative

È possibile richiedere che il beneficiario di un congedo straordinario presti un'assistenza continuativa per tutti i giorni del congedo stesso? Il congedo straordinario, regolato all'art. 42, d.lgs. n. 151 del 2001, e connotato da specifici limiti (soggettivi e temporali) rappresenta un'espressione dello Stato sociale la quale si realizza, piuttosto che con i più noti strumenti dell'erogazione diretta di prestazioni assistenziali o di benefici economici, tramite facilitazioni e incentivi alle manifestazioni di solidarietà fra determinati soggetti in ragione del rapporto tra gli stessi esistente...

Leggi dopo

L'irriducibilità della retribuzione concerne solo le indennità intrinseche

22 Luglio 2019 | di Teresa Zappia

Demansionamento

Assegnazione a mansioni inferiori: in che termini è invocabile il principio di irriducibilità della retribuzione? Il principio di irriducibilità della retribuzione, espresso dall'art. 2103, c.c., implica che la retribuzione concordata al momento dell'assunzione del lavoratore non può essere ridotta neppure a seguito di accordo tra quest'ultimo ed il datore, dovendosi dichiarare nullo ogni patto contrario con il quale il compenso pattuito, anche in sede di contratto individuale, venga ridotto...

Leggi dopo

L'incidenza delle falsità documentali sul rapporto nel pubblico impiego

17 Luglio 2019 | di Teresa Zappia

Contestazioni disciplinari

Pubblico impiego: il licenziamento, avente causa nelle dichiarazioni mendaci del lavoratore, in sede di autocertificazione, deve essere preceduto da una contestazione disciplinare? La questione richiede una distinzione. L'art. 127, lett. d), d.P.R. n. 3 del 1957 (t.u. pubblico impiego), prevede la decadenza dall'impiego qualora sia accertato che esso venne conseguito mediante falsi documenti.

Leggi dopo

La sanzione espulsiva non può essere automatica

08 Luglio 2019 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Licenziamento disciplinare

Se il CCNL applicato dispone la sanzione espulsiva in ipotesi di recidiva, il giudice può comunque valutare la proporzionalità della reazione disciplinare? In linea generale, la giurisprudenza esclude ogni automatismo nell'irrogazione di una sanzione disciplinare, specialmente laddove questa consista nel licenziamento del lavoratore, permanendo...

Leggi dopo

Abuso del diritto in ipotesi di dimissioni della lavoratrice-madre

08 Luglio 2019 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Dimissioni

Il beneficio di cui ai commi 1 e 3 dell'art. 55, d.l.gs. n. 151 del 2001, è da riconnettere al solo fatto storico della nascita o adozione del figlio nel periodo considerato, oppure è consentito al datore di lavoro di dimostrare il reimpiego della donna in altra attività lavorativa, con onere a carico di questa di provare...

Leggi dopo

I criteri sussidiari ai fini della subordinazione

02 Luglio 2019 | di Teresa Zappia

Lavoro dipendente e subordinazione

Ai fini della prova della subordinazione che incidenza ha la soggezione al potere direttivo e disciplinare? I criteri sussidiari debbono essere tutti dimostrati? L'orientamento della giurisprudenza è consolidato nel sostenere che, ai fini della qualificazione del rapporto di lavoro come autonomo o subordinato, il criterio dell'assoggettamento al potere direttivo,organizzativo e disciplinare può non essere significativo qualora le prestazioni svolte risultino essere elementari, ripetitive e predeterminate nelle modalità di esecuzione. In tali ipotesi vengono in rilievo ulteriori criteri distintivi sussidiari quali, ad esempio la continuità e la durata del rapporto...

Leggi dopo

Indennità per nullità del termine contrattuale in caso di dimissioni

02 Luglio 2019 | di Teresa Zappia

Lavoro a tempo determinato

Il risarcimento previsto dal comma 2 dell'art. 28, d.lgs. n. 81 del 2015, come precedentemente il comma 5 dell'art. 32, l. n. 183 del 2010, è funzionalmente diretto a compensare il danno costituito dal c.d. periodo intermedio, ossia quello successivo alla scadenza del termine, fino alla sentenza che ne accerta la nullità...

Leggi dopo

Intermediazione fittizia e coordinamento del committente

24 Giugno 2019 | di Teresa Zappia

Appalto

Il coordinamento dei lavoratori dell'appaltatore con il personale della società appaltante, anche con indicazione precisa delle modalità di esecuzione, può configurare una ipotesi di intermediazione fittizia? È necessario in primis porre in rilievo la non incompatibilità con tale tipologia contrattuale della analitica predisposizione, da parte del committente, delle modalità esecutive dell'attività..

Leggi dopo

Pagine