Quesiti Operativi

Quesiti Operativi su Lavoro a tempo determinato

Causale del contratto a termine e compiti in concreto assegnati

10 Ottobre 2018 | di Teresa Zappia

Lavoro a tempo determinato

Stipulato un contratto a termine per la sostituzione di un lavoratore, come incide sulla validità del rapporto l'assegnazione a mansioni differenti rispetto a quelle del sostituito? La disciplina del contratto a tempo determinato, recentemente modificata dalla l. n. 96 del 2018, c.d. Decreto dignità, si fonda sulla stretta connessione tra la fissazione di un termine di durata del rapporto di lavoro e la causale posta a sua giustificazione. Il datore potrà ricorrere a tale tipologia contrattuale solo per ovviare ad esigenze di carattere tecnico, organizzativo, sostitutivo e/o produttivo, le quali dovranno essere specificate in modo puntuale, con l'ulteriore limite della durata massima del rapporto...

Leggi dopo

Contratto a termine incertus quando

03 Settembre 2018 | di Teresa Zappia

Lavoro a tempo determinato

È possibile non indicare con precisione la data di cessazione del rapporto in un contratto a tempo determinato per sostituzione di un lavoratore? Il rapporto diviene a tempo indeterminato se l'assenza si estende perché il sostituito ha chiesto il godimento delle ferie maturate?

Leggi dopo

Da tempo determinato a indeterminato: anzianità di servizio?

31 Luglio 2018 | di Teresa Zappia

Lavoro a tempo determinato

Ai fini dell'anzianità di servizio, divenuto il rapporto di lavoro a tempo indeterminato, rileva il periodo in cui l'attività del dipendente di una p.a. è stata svolta con contratto a tempo determinato?

Leggi dopo

Contratti a termine: durata complessiva massima

19 Febbraio 2018 | di Teresa Zappia

Lavoro a tempo determinato

In caso di stipulazione di ripetuti contratti a tempo determinato, sono legittimi gli accordi con le organizzazioni sindacali che prevedono un termine complessivo massimo di 96 mesi d'impiego di un medesimo lavoratore presso la stessa azienda (di diritto privato ma totale capitale pubblico) anche quale somma di distinti e differenti contratti di lavoro a termine?

Leggi dopo

Contratto a termine e diritto di precedenza sull’apprendista

07 Settembre 2017 | di Teresa Zappia

Lavoro a tempo determinato

Un lavoratore, al termine del contratto di lavoro a tempo determinato, ha diritto di precedenza su un apprendista per le medesime mansioni?

Leggi dopo

Sostituzioni e contratto a termine

16 Marzo 2017 | di Teresa Zappia

Lavoro a tempo determinato

Devo procedere a sostituire i lavoratori di un reparto: nel contratto a termine devo indicare il nome di ciascuno? Se non lo faccio, rischio che venga dichiarata la costituzione di un rapporto a tempo indeterminato?

Leggi dopo

Trattamento economico-normativo per il lavoratore a tempo determinato

21 Ottobre 2015 | di La Redazione

Lavoro a tempo determinato

Al lavoratore assunto con contratto a tempo determinato spetta il premio di produttività previsto per i lavoratori con contratto a tempo indeterminato inquadrati nello stesso livello?

Leggi dopo

Recesso anticipato del rapporto a termine

19 Ottobre 2015 | di La Redazione

Lavoro a tempo determinato

A seguito di una riorganizzazione aziendale è possibile risolvere in anticipo un contratto di lavoro a tempo determinato?

Leggi dopo

Diritto di precedenza nell’assunzione

03 Febbraio 2015

Lavoro a tempo determinato

Una ditta con due dipendenti, di cui una a tempo determinato da 7 mesi che scade fra 5, vuole assumere una nuova dipendente a tempo indeterminato. La lavoratrice a tempo determinato in questo caso ha un diritto di precedenza rispetto a quella nuova da assumere? Oppure il diritto di precedenza opera solo nei dodici mesi successivi alla cessazione del contratto?

Leggi dopo

Contratto a tempo determinato: malattia

23 Gennaio 2015

Lavoro a tempo determinato

Si desidera sapere di quali tutele goda il lavoratore a tempo determinato in caso di malattia.

Leggi dopo

Pagine