Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Nuovo divieto di licenziamento: dal "mobile" al "fisso"

16 Novembre 2020 | di Teresa Zappia

Licenziamento individuale

Il divieto di licenziamento fissato fino al 31 gennaio 2021 dall’art. 12 comma 9, d.l. 28 ottobre 2020, n. 137, trova applicazione in modo generalizzato – venendo meno il c.d. “divieto mobile” - analogamente a quello stabilito nelle disposizioni emergenziali precedenti al Decreto agosto?

Leggi dopo

Controlli dell'attività lavorativa

11 Novembre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Diritti ed obblighi datore di lavoro

I divieti di controllo della prestazione del lavoratore contenuti nella l. n. 300/70 si estendono anche all'impiego da parte del datore di soggetti inclusi nella propria organizzazione gerarchica?

Leggi dopo

Isolamento fiduciario e smart-working

11 Novembre 2020 | di Teresa Zappia

Smart working

Lavoro nella P.A.: il dipendente in isolamento domiciliare fiduciario è comunque tenuto a svolgere la propria prestazione? Nel messaggio n. 3653 del 9 ottobre 2020, l'INPS ha chiarito che la quarantena e la sorveglianza precauzionale per i soggetti fragili, di cui rispettivamente ai commi 1 e 2 dell’art. 26 del d.l. n. 18 del 2020, non configurano un’incapacità temporanea al lavoro per una patologia in fase acuta tale da impedire in assoluto lo svolgimento dell’attività lavorativa...

Leggi dopo

La ragionevole interpretazione dei permessi retribuiti per motivi di studio

06 Novembre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Permessi per motivi di studio

Il riconoscimento negoziale del diritto a godere di permessi straordinari e retribuiti per motivi di studio può essere limitato alla durata prevista del relativo corso di studi, escludendo i casi di "fuori corso"?

Leggi dopo

Mancanza di organico e mansioni inferiori nel pubblico impiego

06 Novembre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Lavoro pubblico

Lavoro pubblico: è legittima l'assegnazione di mansioni inferiori finalizzata alla copertura di vuoto di organico? In linea generale, ai fini della verifica del legittimo esercizio dello "ius variandi" da parte del datore, è necessario accertare che l'attività prevalente ed assorbente svolta dal lavoratore rientri tra quelle previste dalla categoria di appartenenza...

Leggi dopo

Fungibilità dei lavoratori addetti ad un settore e riduzione del personale

02 Novembre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Licenziamenti collettivi

Licenziamento collettivo limitato ad un solo reparto: devono essere tenute in conto anche le eventuali ulteriori capacità lavorative acquisite dai dipendenti interessati dalla procedura? Secondo l'orientamento consolidato della giurisprudenza, la comparazione dei lavoratori - al fine di individuare quelli da avviare alla mobilità - non deve necessariamente interessare l'intero complesso aziendale, potendo anche essere limitata ad una singola unità produttiva...

Leggi dopo

Permesso personale ed infortunio in itinere

02 Novembre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Infortuni sul lavoro - assicurazione

Se il danno sopportato dal lavoratore si è verificato al termine di un permesso ottenuto per motivi personali, mentre tornava da casa sul luogo di lavoro, è infortunio in itinere? In base all'art. 2, d.P.R. n. 1124/1965, salvo il caso di interruzione o deviazione del tutto indipendenti dal lavoro o, comunque, non necessitate, l'assicurazione comprende gli infortuni occorsi durante il normale percorso di andata e ritorno dal luogo di abitazione a quello di lavoro...

Leggi dopo

Conciliazione giudiziale e impugnazione della transazione

28 Ottobre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Rinunce e transazione

Se la transazione è stipulata nell'ambito di una conciliazione giudiziale, è possibile per il giudice accertare la violazione di disposizioni inderogabili di legge e dichiarare l'invalidità del negozio? Al verbale di conciliazione giudiziale non possono essere attribuiti effetti equiparabili a quelli di una sentenza passata in giudicato, configurandosi piuttosto un titolo di natura contrattuale. Esso resta pertanto soggetto alle ordinarie sanzioni di nullità...

Leggi dopo

Audizione orale: il datore non può sindacare la completezza delle difese scritte

27 Ottobre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Contestazioni disciplinari

Può sostenersi il carattere pretestuoso e dilatorio della richiesta di audizione del lavoratore il quale abbia già sottoposto in modo completo le proprie difese mediante giustificazioni scritte?

Leggi dopo

Contratto a termine: proroga ex art. 93 d.l. n. 34/2020 con effetti posticipati

23 Ottobre 2020 | di Teresa Zappia

Lavoro a tempo determinato

È possibile per le parti prorogare un contratto a termine, in applicazione dell'art. 93 d.l. n. 34/2020, con posticipazione degli effetti ad un momento successivo al 31 dicembre 2020? In base a quanto disposto dall'art. 93 d.l. n. 34/2020 (come modificato dall'art. 8 d.l. Agosto), in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, in deroga all’art. 21 del d.lgs. n. 81/2015...

Leggi dopo

Pagine