Casi e sentenze

Per il Tribunale di Napoli il blocco dei licenziamenti non si applica ai dirigenti

Il Tribunale di Napoli si pronuncia sulla non applicabilità del blocco dei licenziamenti nei confronti dei dirigenti.
  
Con ordinanza del 16 luglio 2022 il giudice patenopeo ha stabilito che il Decreto Cura Italia richiama il giustificato motivo oggettivo di cui all’art. 3 l. 604/66 pacificamente non applicabile al dirigente.
 
Il concetto di giustificatezza del licenziamento del dirigente non è sovrapponibile al giustificato motivo oggettivo.
 
La “cassa Covid” non spetta al dirigente e, conseguentemente, i costi del blocco ricadrebbero irragionevolmente sulla sola parte datoriale con violazione dell’art. 41 della Costituzione.
Leggi dopo

Le Bussole correlate >