Casi e sentenze

Potere organizzatorio del datore di lavoro in tema di sostituzione del lavoratore assente

06 Settembre 2021 |

Corte appello Brescia

Lavoro a tempo determinato
 

Ferma l'esigenza sostitutiva posta a fondamento dell'apposizione del termine (vale a dire, ferma restando la necessità di dover coprire l'assenza del dipendente assente), il datore di lavoro può realizzare tale esigenza con una certa flessibilità, ma sempre mantenendo un legame causale tra l'apposizione del termine e l'esigenza sostituiva dedotta nel contratto di assunzione a tempo determinato che giustificava l'apposizione del termine.

Leggi dopo