Casi e sentenze

Prescrizione del diritto a percepire le differenze retributive maturate

 

La giurisprudenza di legittimità, al fine di legittimare il maturarsi della prescrizione quinquennale dei crediti di lavoro nel corso del rapporto, ha poi qualificato come "stabile ogni rapporto che, indipendentemente dal carattere pubblico o privato del datore di lavoro, sia regolato da una disciplina la quale, sul piano sostanziale, subordini la legittimità e l'efficacia della risoluzione alla sussistenza di circostanze obiettive e predeterminate, e, sul piano processuale, affidi al giudice il sindacato su tali circostanze e la possibilità di rimuovere gli effetti del licenziamento illegittimo”.

Leggi dopo