Casi e sentenze

Processi di riorganizzazione aziendale e non configurabilità dello “straining”

10 Febbraio 2021 |

Cass., sez. lav.

Mobbing
 

Lo straining è ravvisabile allorquando il datore adotti iniziative che possano ledere i diritti fondamentali del dipendente mediante condizioni lavorative “stressogene” e non quando, invece, la situazione di amarezza, determinata ed inasprita dal cambio della posizione lavorativa, sia determinata dai processi di riorganizzazione e ristrutturazione che coinvolgono la società datrice di lavoro nella sua interezza.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >