Casi e sentenze

Repressione della condotta antisindacale nei rapporti di collaborazione

 

L'azione prevista dall'art. 28 St. lav. è uno strumento d'urgenza finalizzato ad offrire alle associazioni sindacali un rimedio immediato, quindi diverso da quello di cui all'art. 414 c.p.c. Ciò premesso, non si ritiene che l'espressa menzione del datore di lavoro, di cui al citato art. 28...

Leggi dopo