Casi e sentenze

Stato di crisi aziendale e trasferimento dei rapporti di lavoro al cessionario

 

La Corte d'Appello richiama l'orientamento della Corte di giustizia in base al quale lo stato di crisi non costituisce in sé motivo economico per la riduzione dell'occupazione né costituisce ragione di deroga al principio generale secondo cui il trasferimento di un'impresa o di parte di essa non è di per sé motivo di licenziamento da parte del cedente e del cessionario...

Leggi dopo