Casi e sentenze

Violazione del divieto di svolgere attività lavorativa durante il periodo di aspettativa

È proporzionale la sanzione del licenziamento per giustificato motivo soggettivo rispetto alla gravità dell'inadempimento del lavoratore, consistito nella violazione del divieto di svolgere qualsiasi attività lavorativa durante il periodo di aspettativa concessa per gravi motivi familiari, ai sensi dell'art. 4, l. n. 53 del 2000.

Leggi dopo