Focus

Danno biologico: l’'INAIL adotta la formula Gabrielli anche in caso di menomazioni preesistenti concorrenti, indennizzate nel regime del t.u. del 1965

Sommario

Le concause d'invalidità preesistenti concorrenti: la disciplina normativa | Le sentenze della Corte di Cassazione | La questione di legittimità costituzionale sollevata dalla Corte di Appello di Cagliari | La sentenza 13 aprile 2021, n. 63, della Corte Costituzionale | Conclusioni |

 

Con la sentenza 13 aprile 2021, n. 63, la Corte costituzionale ha inteso eliminare una disparità di trattamento, ritenuta irragionevole, ravvisata nella disciplina normativa delle patologie concorrenti introdotta a seguito della socializzazione del danno biologico, estendendo la cd. formula Gabrielli anche alla valutazione dei postumi del danno biologico aggravato da una patologia preesistente concorrente, indennizzata con rendita o con la liquidazione di un capitale nel regime del testo unico del 1965 (art. 13, comma 6, D. Lgs. n. 38/2000).

Leggi dopo