Giurisprudenza commentata

Collaborazioni etero-organizzate ex art. 2 d.lgs. n. 81/2015 e discriminazione per motivi sindacali

28 Giugno 2021 |

Tribunale Palermo

Atti discriminatori

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

È discriminatorio il recesso ante tempus da parte del committente, motivato sulla base della mancata accettazione, da parte del collaboratore ex art.2 D.Lgs. n. 81/2015, dell'applicazione di un contratto collettivo stipulato da una organizzazione sindacale diversa da quella di appartenenza del collaboratore e da quest'ultimo ritenuto peggiorativo.

Leggi dopo