Giurisprudenza commentata

Obbligo contributivo sull'indennità di preavviso e risoluzione consensuale del rapporto

Sommario

Massima | Il caso | La questione | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

È nel momento stesso in cui il licenziamento acquista efficacia che sorge il diritto del lavoratore all'indennità sostitutiva del preavviso e la conseguente obbligazione contributiva su tale indennità: se poi, successivamente, il lavoratore licenziato rinunci al diritto all'indennità, tale rinuncia non potrà avere alcun effetto sull'obbligazione pubblicista, preesistente alla rinuncia e ad essa indifferente perché il negozio abdicativo proviene da soggetto (il lavoratore) diverso dal titolare (INPS).

Leggi dopo