Licenziamento per giustificato motivo oggettivo

 

Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo rappresenta uno strumento utilizzato dai datori di lavoro per far fronte alle proprie esigenze di riorganizzazione della forza lavoro. Nell’ambito di tale licenziamento il lavoratore avrà diritto al preavviso e la valutazione del giudice non potrà entrare nel merito delle decisioni imprenditoriali del datore di lavoro.


Leggi dopo