Casi e sentenze

Casi e sentenze

Radicale nullità del recesso datoriale per illiceità del motivo

19 Aprile 2021 | di Sabrina Apa

Tribunale Roma

Licenziamento economico

L'estromissione dal contesto aziendale di una dipendente divenuta troppo onerosa in questo contesto storico trova un limite insormontabile nel disposto di cui all'art. 46 del d.l. n. 18/2020 (cd. “Decreto Cura Italia”) come modificato dall'art. 80 del d.l. n. 34/2020 (cd. “Decreto Rilancio”) e successivi provvedimenti...

Leggi dopo

Scansione dell'impugnazione trasmessa a mezzo pec

19 Aprile 2021 | di Sabrina Apa

Tribunale Monza

Impugnazione del licenziamento

La trasmissione a mezzo posta elettronica certificata da parte del difensore del lavoratore della copia della impugnativa del licenziamento mediante scansione del documento cartaceo, ricevuta regolarmente dal datore di lavoro, integra pienamente il requisito della forma scritta richiesto dall'art. 6, l. n. 604/1966.

Leggi dopo

Licenziamento collettivo: non tutti i lavoratori possano chiedere l’annullamento del licenziamento per violazione dei criteri di scelta

16 Aprile 2021 | di La Redazione

Cass., sez. lav.

Licenziamenti collettivi

Non tutti i lavoratori possano chiedere l’annullamento del licenziamento collettivo per violazione dei criteri di scelta: hanno facoltà di farlo solo i dipendenti effettivamente danneggiati perché il metodo prescelto risulta determinante per il collocamento in mobilità...

Leggi dopo

Corte cost.: il grado di menomazione non va rapportato all’integrità psicofisica completa ma a quella ridotta per effetto delle preesistenti menomazioni

14 Aprile 2021 | di Andrea Rossi

Corte costituzionale

Infortuni sul lavoro - assicurazione

La Corte cost. ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 13, comma 6, secondo periodo, del d.lgs. 23 febbraio 2000, n. 38 (Disposizioni in materia di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali), nella parte in cui non prevede che, per le patologie aggravate da menomazioni preesistenti concorrenti...

Leggi dopo

Esclusa l’indennizzabilità dell'infortunio in itinere al lavoratore con patente non idonea a condurre il veicolo con cui ha avuto il sinistro

12 Aprile 2021 | di Andrea Rossi

Cass., sez. lav.

Infortuni sul lavoro - assicurazione

Non è indennizzabile l’infortunio in itinere occorso al lavoratore alla guida di un veicolo per il quale era necessaria una specifica patente di abilitazione, diversa da quella posseduta dal medesimo, trattandosi di ipotesi equiparabile a quella di guida senza patente o con patente scaduta...

Leggi dopo

Variazioni della collocazione temporale della prestazione lavorativa e danno da flessibilità

07 Aprile 2021 | di Sabrina Apa

Orario di lavoro

In tema di danno ex art. 8 comma 2-bis d.lgs. n. 61/2000 (oggi sostituito dall'art. 10 comma 3 d.lgs. n. 81/2015) subito dal lavoratore a causa del mancato rispetto da parte del datore di lavoro delle prescrizioni in ordine all'esercizio del potere di variazione della collocazione temporale della prestazione...

Leggi dopo

Posizione di garanzia del datore di lavoro e tutela dell'integrità psico-fisica del lavoratore

07 Aprile 2021 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Diritti ed obblighi datore di lavoro

La responsabilità datoriale per la mancata adozione delle misure idonee a tutelare l'integrità psico-fisica del lavoratore discende o da norme specifiche o, nell'ipotesi in cui esse non siano rinvenibili, dalla norma di ordine generale di cui all'art. 2087 c.c...

Leggi dopo

Trasferimento per incompatibilità ambientale nel comparto scuola

07 Aprile 2021 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Trasferimento del lavoratore

Il trasferimento per incompatibilità ambientale è rimesso alla valutazione discrezionale dell'amministrazione circa la sussistenza delle esigenze tecniche, organizzative e produttive.

Leggi dopo

Trattamento economico del personale universitario impegnato nell’attività assistenziale

05 Aprile 2021 | di Sabrina Apa

Tribunale Pavia

Retribuzione

Si deve ritenere che il superamento della precedente indennità corrisposta in base all’art. 31 d.P.R. n. 761/1979 abbia segnato il passaggio da una logica perequativa priva di connotazione corrispettiva, ad una logica che, pur non escludendo una tensione verso l’allineamento della posizione retributiva del personale universitario con quello strettamente medico...

Leggi dopo

Accomodamenti ragionevoli per adeguare il luogo di lavoro alla posizione del lavoratore disabile

05 Aprile 2021 | di Sabrina Apa

Tribunale Bari

Disabili

La ricostruzione del quadro normativo nazionale e sovranazionale e dei principi giurisprudenziali induce a ritenere che nel necessario contemperamento dei diritti del lavoratore disabile e degli interessi del datore di lavoro...

Leggi dopo

Pagine