Casi e sentenze

Casi e sentenze

Dequalificazione professionale e configurabilità del mobbing

05 Luglio 2022 | di La Redazione

Cass., sez. lav.

Mobbing

Ai fini della configurabilità di una condotta datoriale mobbizzante, l’accertata esistenza di una dequalificazione di plurime condotte datoriali illegittime...

Leggi dopo

Violazione del divieto di svolgere attività lavorativa durante il periodo di aspettativa

01 Luglio 2022 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Licenziamento individuale

E' proporzionale la sanzione del licenziamento per giustificato motivo soggettivo rispetto alla gravità dell'inadempimento del lavoratore...

Leggi dopo

Regime di tutela dei diritti sindacali in materia di impiego del personale della Corte Costituzionale

28 Giugno 2022 | di Sabrina Apa

Corte Cost.,

Diritti sindacali

La delibera del 24 gennaio del 2018 contenente il “Regolamento per i ricorsi in materia di impiego del personale della Corte Costituzionale” prevede il ricorso in autodichia...

Leggi dopo

Onere della prova nel licenziamento disciplinare

24 Giugno 2022 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Licenziamento disciplinare

La violazione dell'art. 2697 c.c. è censurabile per cassazione ai sensi dell'art. 360 co. 1, n. 3 c.p.c. soltanto nell'ipotesi in cui il giudice abbia attribuito...

Leggi dopo

Licenziamento del dirigente tra legame fiduciario e diritto di critica

21 Giugno 2022 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Dirigenti

Nel rapporto di lavoro dirigenziale e ai fini della giustificatezza del recesso, il giudice di merito deve procedere ad una accurata opera di componimento tra l'accentuato obbligo di fedeltà...

Leggi dopo

Licenziamento per giustificato motivo oggettivo: illegittimo il requisito della manifesta insussistenza del fatto posto a base del licenziamento

15 Giugno 2022 | di La Redazione

Corte cost.

Licenziamento individuale – GMO

Nelle aziende di grandi dimensioni, il regime sanzionatorio a presidio del licenziamento per motivo oggettivo disciplinato dall'articolo 18, comma 7, legge 300/1970 (nel testo modificato dalla Riforma Fornero) è costituzionalmente illegittimo, laddove richiede che l'accertata «insussistenza» del fatto posto alla base del recesso (non sia di per sé sufficiente ai fini della reintegrazione, ma sia altresì necessario che la medesima insussistenza) sia «manifesta»...

Leggi dopo

Mancata fruizione del riposo compensativo dopo i turni di reperibilità

14 Giugno 2022 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Ferie

La concessione del riposo compensativo quando il servizio di reperibilità cada nel giorno di riposo settimanale deve essere interpretata...

Leggi dopo

Illegittimità del licenziamento nel caso di furto di modico valore

14 Giugno 2022 | di Francesco Meiffret

Cass., sez. lav.

Licenziamento individuale

Nell'ambito dei rapporti tra previsioni della contrattazione collettiva e fatti posti a fondamento di licenziamenti ontologicamente disciplinari...

Leggi dopo

Carattere fittizio del contratto di appalto di servizi

07 Giugno 2022 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Appalto

È stato chiarito che "Il collegamento economico-funzionale tra imprese gestite da società di un medesimo gruppo non comporta il venir meno...

Leggi dopo

Insussistenza del fatto posto a base del licenziamento per giustificato motivo oggettivo

07 Giugno 2022 | di Sabrina Apa

Tribunale Roma, sez. lav.,

Licenziamento economico

In tema di insussistenza del fatto posto a base del licenziamento, deve ribadirsi che la verifica della “insussistenza” concerne entrambi i presupposti di legittimità del licenziamento...

Leggi dopo

Pagine