Casi e sentenze

Casi e sentenze

La disciplina della proroga del contratto a termine alla luce del cd. decreto Dignità

27 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Milano

Lavoro a tempo determinato

Con la disciplina del 2018 (d.l. n. 87 del 2018, c.d. decreto Dignità) si è realizzato un compromesso, volto a contenere il ricorso al contratto a termine a-causale, ovvero: 1. il contratto a termine di durata continuativa non superiore a 12 mesi, resta a-causale e, quindi, può essere sottoscritto senza che sia necessario esplicitare una ragione giustificativa del termine; 2) il contratto a termine di durata continuativa superiore a 12 mesi, richiede una causale di giustificazione...

Leggi dopo

Licenziamento illegittimo per motivo illecito determinante ed applicabilità della tutela reintegratoria

27 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Como

Licenziamento individuale

Il licenziamento cd. ritorsivo si caratterizza per l'illiceità del motivo unico e determinante del recesso, mentre quello discriminatorio può, invece, coesistere con altro motivo legittimo. Non è sufficiente che il licenziamento sia (anche palesemente) ingiustificato per essere qualificato come ritorsivo, è invece necessario che il motivo illecito sia stato l'unico determinante, cioè che vi siano indizi, diversi dalla mancanza di giustificazione, anche qualificata del recesso, che consentano di risalire a un motivo illecito del datore di lavoro.

Leggi dopo

Condotta antisindacale: Protocollo per il contrasto al Covid-19 negli ambienti di lavoro e partecipazione delle RSA e/o RLS

21 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Treviso

Condotta antisindacale

Il Tribunale ha giudicato antisindacale la condotta della società che aveva escluso dal Comitato ex art. 13 Protocollo 14 marzo 2020 delle RSA e/o RLS...

Leggi dopo

Lavoro agile ed incompatibilità della fruizione dei buoni pasto

17 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Venezia

Smart working

Il lavoro agile è incompatibile con la fruizione dei buoni pasto. Il diritto ai buoni pasto in favore dei lavoratori degli enti locali è previsto al titolo VI del CCNL 14 settembre 2020, rubricato “Trattamento economico”, e in particolare agli artt. 45 e 46 – richiamati all'art. 26 del CCNL di comparto, che ne subordinano la fruizione soltanto a determinati requisiti di durata giornaliera della prestazione...

Leggi dopo

Pagamento della retribuzione effettuato dopo l'accertamento dell'illegittimità del trasferimento di azienda

15 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Trento

Retribuzione

Sembra corretto inferire che i due rapporti di lavoro subordinato – esistenti, qualora, una volta intervenuto l'accertamento giudiziale dell'illegittimità del trasferimento...

Leggi dopo

Crediti di lavoro e calcolo degli ulteriori interessi

15 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Roma

Retribuzione

Come noto, il saggio d'interesse previsto dall'art. 1284, comma 4, c.c. si applica esclusivamente in caso di inadempimento di obbligazioni di fonte contrattuale. Ad avviso del Tribunale la citata disposizione non si applica ai crediti di lavoro per i quali vige una specifica disciplina di favore e di fonte legale, quella prevista dall'art. 429, comma 3, c.p.c. in cui, oltre al tasso di interesse legale, è previsto il risarcimento del maggior danno da svalutazione...

Leggi dopo

Congedo straordinario e requisito della convivenza ex post

10 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Cremona

Permessi, congedi e aspettative

In tema di congedo straordinario retribuito, il Tribunale richiama la decisione con cui la Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 42, comma 5, d.lgs. n. 151 del 2001 “nella parte in cui non include nel novero dei soggetti legittimati a fruire del congedo straordinario retribuito...

Leggi dopo

Decorrenza della prescrizione dei contributi previdenziali dovuti alla gestione separata

10 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Cremona

Prescrizione e decadenze

La prescrizione dei contributi dovuti alla gestione separata INPS decorre dal momento in cui scadono i termini per il relativo pagamento e non dalla data di presentazione della dichiarazione dei redditi ad opera del titolare della posizione assicurativa.

Leggi dopo

Diniego allo smart working in quanto non compatibile con le modalità di svolgimento della prestazione

07 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Mantova, sez. lav.

Smart working

L'art. 90, d.l. n. 34 del 2020, prevede quale condizione necessaria per avvalersi del diritto a svolgere la prestazione di lavoro in modalità smart working, la compatibilità del lavoro a distanza con le caratteristiche della prestazione che si richiede al dipendente...

Leggi dopo

Emergenza Covid: valutazione in concreto della compatibilità del lavoro agile con le caratteristiche della prestazione nel settore sanitario

06 Luglio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Roma, sez. lav.

Smart working

Il giudicante non disconosce la necessità che, per gli addetti alle professioni e alle attività sanitarie nel settore della sanità pubblica, il diritto alla tutela della loro salute debba trovare un necessario ed equilibrato contemperamento con le esigenze di servizio pubblico reso dalle strutture in cui vengono svolte tali attività, essendo esse destinate alla tutela di un bene di pari valore costituzionale come la salute della collettività...

Leggi dopo

Pagine