Focus

Focus

La nuova disciplina del contratto a termine dopo la conversione in legge del Decreto Sostegni bis

06 Agosto 2021 | di Riccardo Maraga

L. 23 luglio 2021, n. 106
D.l. 25 maggio 2021, n. 73

Lavoro a tempo determinato

Lo scorso 25 luglio 2021 sono entrate in vigore le modifiche apportate dalla legge di conversione del Decreto Sostegni bis alla disciplina del contratto di lavoro subordinato a tempo determinato. La modifica, in particolare, interviene sulle cosiddette “causali” che sono state reintrodotte dal Decreto Dignità e che devono sussistere in una serie di fattispecie previste direttamente dalla legge.

Leggi dopo

L'ordinanza del Tribunale di Verona sull'onere di vaccinazione a carico dei lavoratori

29 Luglio 2021 | di Aldo De Matteis

Tribunale Verona, ord.

Tribunale Verona. ord. 24 maggio 2021.pdf

Diritti ed obblighi lavoratore

Una RSA, con circa 60 ospiti, età media 80 anni, pone in aspettativa non retribuita una propria dipendente con qualifica di OSS-operatore socio sanitario, perché renitente al vaccino anti-Covid, in data anteriore al 1° aprile 2021. Il tribunale di Verona, adito dalla dipendente per ottenere la reintegra in via cautelare nelle mansioni svolte, respinge la domanda con ordinanza del 24 maggio 2021...

Leggi dopo

Lavoro agile: esperienze nella contrattazione aziendale alla luce del quadro legislativo e della disciplina nazionale di settore

21 Giugno 2021 | di Gabriele Livi

Smart working

L'obiettivo del presente documento è quello di esaminare talune tendenze presenti nella contrattazione aziendale in materia di SW/lavoro agile e individuare in esse, se del caso, soluzioni che possano orientare successivi interventi regolatori. Molti degli accordi, anche i più recenti, hanno dichiaratamente carattere sperimentale, attesa l'assoluta novità di un utilizzo del lavoro agile in maniera ampia e diffusiva e, quindi, la necessità di monitorare la coerenza e adeguatezza delle norme introdotte in sede aziendale.

Leggi dopo

Danno biologico: l’'INAIL adotta la formula Gabrielli anche in caso di menomazioni preesistenti concorrenti, indennizzate nel regime del t.u. del 1965

17 Giugno 2021 | di Andrea Rossi

Corte costituzionale

Infortuni sul lavoro - assicurazione

Con la sentenza 13 aprile 2021, n. 63, la Corte costituzionale ha inteso eliminare una disparità di trattamento, ritenuta irragionevole, ravvisata nella disciplina normativa delle patologie concorrenti introdotta a seguito della socializzazione del danno biologico, estendendo la cd. formula Gabrielli anche alla valutazione dei postumi del danno biologico aggravato da una patologia preesistente concorrente, indennizzata con rendita o con la liquidazione di un capitale nel regime del testo unico del 1965 (art. 13, comma 6, D. Lgs. n. 38/2000).

Leggi dopo

SPECIALE - Recenti sviluppi della contrattazione collettiva in tema di riders

11 Giugno 2021 | di Vincenzo Di Cerbo

Diritti ed obblighi lavoratore

Il tema del lavoro governato da piattaforme digitali, ed in particolare quello dei c.d. riders, è stato, negli ultimi mesi, oggetto di un particolare interesse da parte delle organizzazioni sindacali; queste hanno infatti cercato di fissare, mediante contrattazione collettiva, un sistema di regole idonee a governare questa particolare tipologia di lavoro e finalizzate a garantire ai prestatori di lavoro il rispetto dei diritti fondamentali che non solo la nostra Costituzione, ma anche il complesso delle regole dell´Unione Europea, garantiscono a ogni lavoratore...

Leggi dopo

Violenza e molestie nel lavoro: abuso o violazione dei diritti umani. La ratifica della Convenzione OIL da parte dell'Italia

03 Giugno 2021 | di Sabrina Apa

Diritti ed obblighi lavoratore

Nell’ottica di prevenire ed eliminare la violenza e le molestie nel mondo del lavoro, riconoscendo l’importanza di una cultura del lavoro basata sul rispetto reciproco e sulla dignità dell’essere umano, il 21 giugno 2019 la Conferenza Generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) ha adottato la Convenzione internazionale sulla violenza e sulle molestie n. 190...

Leggi dopo

Gestione separata: la Cassazione sulla individuazione e sospensione del termine di prescrizione. Brevi considerazioni a margine di Cass. n. 4419/21 e 4899/21

30 Aprile 2021 | di Antonino Sgroi

Cass., sez. lav.

Prescrizione e decadenze

In questa primo scorcio di anno, la Corte di cassazione – oltre a confermare il proprio costante e univoco orientamento con riferimento al sorgere della tutela previdenziale presso la Gestione separata Inps in favore dei liberi professionisti che non versano contribuzione previdenziale per invalidità, vecchiaia e superstiti presso le rispettive casse professionali...

Leggi dopo

Fondi pensione: decesso dell’iscritto e diritto al riscatto dell’erede solo se ha accettato l’eredità? La Cassazione irrigidisce lo scenario

12 Aprile 2021 | di Gabriele Livi

Previdenza complementare

Con decisione del 2019 la Cassazione si è pronunciata sull'art. 14 d.lgs. n. 252 del 2005 che – in caso di decesso dell'iscritto a fondo di previdenza complementare prima di aver maturato la pensione – riconosce il diritto al riscatto del montante maturato (fra gli altri) agli eredi...

Leggi dopo

Prime notazioni sul d.l. 1° aprile 2021 n. 44 sull'obbligo di vaccino del personale sanitario

06 Aprile 2021 | di Aldo De Matteis

Decreto legge

Diritti ed obblighi lavoratore

Ha visto finalmente la luce il tanto atteso decreto legge che, tra le altre norme, all'art. 4 contiene quelle sull'obbligo di vaccinazione per il personale sanitario. A questo risultato hanno concorso diversi fattori...

Leggi dopo

SPECIALE: Un caffè con Arturo Maresca per parlare di vaccini Covid e scuola

22 Marzo 2021 | di La Redazione

Diritti ed obblighi lavoratore

Il nostro Francesco Peroni fa il punto con il Prof. Artuto Maresca su scuola e vaccino Covid. L'obbligatorietà, la scelta di quale vaccino e il piano vaccinale sono alcuni dei temi giuridici oggetto di questo approfondimento.

Leggi dopo

Pagine