Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Demansionamento

Mansioni superiori del dirigente medico: nell'impiego pubblico contrattualizzato non si applica l'art. 2103 c.c.

16 Novembre 2020 | di Paolo Laguzzi

Tribunale Alessandria

Demansionamento

Nel rapporto di lavoro pubblico contrattualizzato, la sostituzione nell'incarico di dirigente medico ai sensi dell'art. 18 del CCNL dirigenza medica e veterinaria dell'8 giugno 2000 non si configura come svolgimento di mansioni superiori poiché avviene nell'ambito del ruolo e livello unico della dirigenza sanitaria, sicché non trova applicazione l'art. 2103 c.c...

Leggi dopo

Riduzione della retribuzione con mansioni invariate: si applica l'art. 2013 c.c.?

25 Maggio 2020 | di Teresa Zappia

Corte appello Milano, sez. lav.

Demansionamento

È nullo l'accordo stipulato tra il datore ed il lavoratore, al di fuori delle “sedi protette” di cui all'art. 2113 c.c., con il quale, permanendo invariata la prestazione svolta, sia stata disposta la riduzione del trattamento retributivo...

Leggi dopo

Demansionamento del dirigente ed onere probatorio del danno alla professionalità

03 Febbraio 2020 | di Sabrina Apa

Tribunale Milano, sez. lav.

Demansionamento

Con riferimento al demansionamento del dipendente inquadrato come dirigente, al fine di vagliare la configurabilità o meno di un illegittimo demansionamento, che ricade sotto la disciplina del nuovo testo dell'art. 2103, c.c., è necessario verificare non già e non tanto l'equivalenza dei compiti assegnati rispetto a quelli espletati in precedenza, ma l'effettività del carattere dirigenziale dell'attività svolta dal lavoratore, anche in relazione alla professionalità maturata.

Leggi dopo

Danno da demansionamento e pensione anticipata

25 Novembre 2019 | di Luigi Di Paola

Cass., sez. lav.

Demansionamento

In tema di dequalificazione professionale, il giudice del merito, con apprezzamento di fatto incensurabile in cassazione se adeguatamente motivato, può desumere l'esistenza del relativo danno - avente natura patrimoniale e il cui onere di allegazione incombe sul lavoratore - e determinarne l'entità, anche in via equitativa...

Leggi dopo

Nessun demansionamento con la sola modifica quantitativa delle mansioni

31 Ottobre 2019 | di Gianluca Natalucci

Cass., sez. lav.

Demansionamento

Non ogni modifica quantitativa delle mansioni, con riduzione delle stesse, si traduce automaticamente in una dequalificazione professionale, che invece implica una sottrazione di mansioni tale – per la sua natura e portata, per la sua incidenza sui poteri del lavoratore e sulla sua collocazione nell'ambito aziendale – da comportare un abbassamento del globale livello delle prestazioni

Leggi dopo

Demansionamento e riorganizzazione aziendale

28 Ottobre 2019 | di Marta Filippi

Cass., sez. lav.

Demansionamento

Non costituisce demansionamento, ai sensi dell'art. 2103, c.c., l'adibizione di un lavoratore a mansioni in parte inferiori rispetto a quelle svolte precedenti, nel caso in cui la società datrice di lavoro provi l'esatto adempimento degli obblighi di cui al medesimo art. 2103, c.c. ovvero, in alternativa...

Leggi dopo

Nullità del licenziamento per sopravvenuta inidoneità fisica alle nuove mansioni estranee al livello di iniziale inquadramento

07 Marzo 2016 | di Paolo Patrizio

Cass. sez. lav.

Demansionamento

L'assegnazione di un lavoratore a mansioni diverse e non superiori a quelle per le quali è stato assunto, anche col suo consenso, costituisce atto giuridico nullo ai sensi dell'art. 2103, capoverso c.c., con la conseguenza che la sopravvenuta inidoneità fisica a quelle mansioni non può costituire giustificato motivo oggettivo di licenziamento.

Leggi dopo

Demansionamento: liquidazione equitativa del danno

03 Dicembre 2015 | di Vincenzo Fabrizio Giglio

Cass. sez. lav.

Demansionamento

La principale questione posta all’esame della Suprema Corte è la seguente: in caso di demansionamento è configurabile a carico del lavoratore un danno alla professionalità risarcibile, in via equitativa, ricorrendo al parametro della retribuzione?

Leggi dopo