Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Decorrenza prescrizione crediti retributivi del lavoratore: il ritorno all'instabilità del rapporto di lavoro?

09 Settembre 2022 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Dipendenti retribuzioni e contributi

Il rapporto di lavoro a tempo indeterminato non è assistito da un regime di stabilità, sicché, per tutti quei diritti che non siano prescritti al momento di entrata in vigore della L. n. 92/2012, il termine di prescrizione decorre, a norma del combinato disposto degli artt. 2948, n. 4 e 2935 c.c., dalla cessazione del rapporto di lavoro.

Leggi dopo

Tolleranza della condotta contestata al lavoratore e giusta causa di licenziamento

09 Settembre 2022 | di Riccardo Maraga

Cass., sez. lav.

Licenziamento disciplinare

La tolleranza, da parte del datore di lavoro, della condotta contestata al dipendente e posta alla base del suo licenziamento ex art. 2119 c.c. non vale, di per sé, a escludere la lesione del vincolo fiduciario e la sussistenza della giusta causa stessa.

Leggi dopo

Tutela reintegratoria: ancora sulle condotte punibili con una sanzione conservativa

09 Settembre 2022 | di Luigi Di Paola

Cass., sez. lav.

Licenziamento individuale

La sentenza in commento sviluppa il principio in base al quale il giudice può interpretare la norma elastica della fonte negoziale ai fini di individuare la esatta tutela applicabile, nel senso che l'attività interpretativa del giudice può essere a tal punto estesa da confondersi, quasi, con una funzione prettamente valutativa.

Leggi dopo

Mancato rispetto dell'obbligo vaccinale anti-Covid per il personale sanitario. Revoca della sospensione e assegnazione di mansioni compatibili

05 Settembre 2022 | di Marianna Russo

Tribunale Velletri,

Diritti ed obblighi lavoratore

Si commenta la sentenza riguardante l'impugnazione del provvedimento di sospensione dal lavoro e dalla retribuzione emanato nei confronti di un'operatrice sanitaria che non si è sottoposta al vaccino anti-Covid, in violazione di quanto previsto dall'art. 4 d.l. n. 44/2021, convertito con modificazioni dalla l. n. 76/2021.

Leggi dopo

Indennità di volo integrativa: inclusione ai fini del calcolo della retribuzione nel periodo minimo feriale di quattro settimane

05 Settembre 2022 | di Barbara Mandelli

Cass., sez. lav.

Retribuzione

Il diritto alle ferie annuali retribuite è un principio essenziale del diritto dell'Unione europea e, in quanto tale, dotato di natura imperativa, comprensivo del diritto alle ferie annuali retribuite e del diritto, intrinsecamente collegato al primo, ad una indennità finanziaria per le ferie annuali non godute al momento della cessazione del rapporto di lavoro.

Leggi dopo

Lo svolgimento di altra attività lavorativa durante il congedo per gravi motivi familiari legittima il recesso datoriale

05 Settembre 2022 | di Giulia Passaquindici, Alessandro Tonelli

Cass., sez. lav.

Licenziamento individuale – GMO

Con la sentenza in commento, la Suprema Corte ha confermato la decisione assunta dalla Corte d'Appello di Roma, ribadendo la legittimità del recesso datoriale a fronte dell'inadempimento da parte del lavoratore all'espresso divieto normativo di svolgere attività lavorativa durante il congedo per gravi motivi familiari.

Leggi dopo

Disdetta dal CCNL, contratti pirata ed esercizio delle prerogative sindacali

30 Agosto 2022 | di Giovanni Guarini

Tribunale di Vicenza

Contratto collettivo aziendale

L'ordinanza commentata interviene sulla dibattuta questione riguardante l'adesione tacita del datore di lavoro ad un contratto collettivo nazionale di lavoro stipulato da un'associazione imprenditoriale al quale non è iscritto.

Leggi dopo

Diverbio con il superiore e passaggio alle vie di fatto: il licenziamento è legittimo

25 Agosto 2022 | di Francesca Siccardi

Tribunale Catanzaro, sez. lav.,

Mobbing

È in aperta violazione non soltanto degli obblighi di fedeltà e diligenza, ma anche delle regole del vivere civile, il comportamento aggressivo tenuto dal dipendente nei confronti di un superiore gerarchico, anche se al di fuori dell'orario di lavoro, tanto da legittimare il datore a comminargli la massima sanzione espulsiva.

Leggi dopo

Condotta antisindacale e giurisdizione: la qualifica di “lavoratore” incide sui poteri del collegio giudicante in autodichia

22 Agosto 2022 | di Teresa Zappia

Collegio giudicante Corte cost.,

Condotta antisindacale

Il Collegio giudicante di primo grado presso la Corte Costituzionale, ha dichiarato inammissibile, per difetto di giurisdizione, il ricorso promosso dalla CGIL – Corte costituzionale, per l’accertamento e la dichiarazione della natura antisindacale dei comportamenti attuati dalla stessa Consulta.

Leggi dopo

Personale sanitario non vaccinato e mansioni alternative

17 Agosto 2022 | di Marianna Russo

Tribunale Roma,

Diritti ed obblighi lavoratore

All'onere probatorio previsto dall'art. 4 D.L. n. 44/2021 per il personale sanitario non vaccinato non devono applicarsi i principi giurisprudenziali in materia di repechage, dovendosi ritenere che, in assenza di specifiche allegazioni attoree circa l'esistenza di posti compatibili e disponibili, l'onere datoriale sia temperato e possa ritenersi assolto mediante presunzioni.

Leggi dopo

Pagine