Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Licenziamento disciplinare, sanzione conservativa e reintegrazione: l'interpretazione estensiva della volontà negoziale è preclusa?

01 Dicembre 2022 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Licenziamento disciplinare

Non può essere estesa la sanzione conservativa anche ad ipotesi non contemplate in sede negoziale, sebbene di pari disvalore disciplinare.

Leggi dopo

Riscossione dei contributi previdenziali e prescrizione

29 Novembre 2022 | di Barbara Mandelli

Tribunale Modena,

Contributi previdenziali

In materia di riscossione di contributi previdenziali, l'azione proposta avverso l'atto successivo ad una cartella di pagamento mai notificata e volta a far valere la prescrizione quinquennale assume indiscutibilmente la qualifica di opposizione all'esecuzione ex art. 615 c.p.c. A seguito delle novità portate dal D.l. n. 146/2021, il problema, semmai, si presenta alla fonte e riguarda la possibilità o meno che la cartella mai notificata o il ruolo possano essere ancora impugnati con l'atto successivo.

Leggi dopo

Patto di non concorrenza: ammissibilità del corrispettivo variabile in rapporto alla durata della prestazione

29 Novembre 2022 | di Simone Zaccaria

Cass., sez. lav.

Dipendenti retribuzioni e contributi

La Corte di Cassazione è stata chiamata a risolvere, ancora una volta, le complessità interpretative che riguardano la corretta applicazione del patto di non concorrenza ex art. 2125 Cod. Civ. Nel caso di specie, il contrasto nasce dalla valutazione di una clausola che limita la corresponsione alla luce della durata del rapporto di lavoro, potendo ritenersi non più determinato/determinabile il tenore economico del patto.

Leggi dopo

Responsabilità in via solidale del committente per i danni subiti, a seguito di infortunio, dal dipendente di una società di autotrasporti

24 Novembre 2022 | di Domenico Tambasco, Andrea Cattaneo

Tribunale Cremona, sez. pen.,

Danni e mobbing nel rapporto di lavoro

In questa inedita pronuncia del Tribunale di Cremona viene applicata al settore della logistica - probabilmente per la prima volta - la responsabilità risarcitoria solidale del committente per i danni subiti dal lavoratore infortunato, dipendente di uno dei sub-vettori. I principi e la loro declinazione pratica sono analizzati nel presente contributo.

Leggi dopo

Notificazione presso la cancelleria e domicilio digitale

24 Novembre 2022 | di Matteo Schiavone, Francesco Pedroni

Cass., sez. VI-L,

Processo telematico

Con l'introduzione della norma sul "domicilio digitale" (art. 16-sexies, D.l. 179/2012), nell'ipotesi in cui non sia stato eletto domicilio nel circondario dell'Ufficio giudiziario adito, la notificazione dell'impugnazione va eseguita all'indirizzo PEC del difensore costituito risultante dal ReGIndE.

Leggi dopo

Illegittimità del trasferimento del membro della RSU in mancanza del nulla osta sindacale

22 Novembre 2022 | di Emanuele Licciardi, Alessandra Boati, Elena Dongellini

Cass., sez. lav.

Trasferimento del lavoratore

Deve essere dichiarato antisindacale e, quindi, illegittimo, il trasferimento del membro della RSU disposto dal datore senza il previo nulla osta della OO.SS. di appartenenza, anche nel caso in cui sussistano situazioni di incompatibilità ambientale atte a sorreggere il provvedimento ai sensi dell'art. 2103 c.c.

Leggi dopo

Responsabilità solidale negli appalti ed effetti dell'intervenuta transazione tra creditore e obbligato principale

22 Novembre 2022 | di Maurizio Polato

Tribunale Bari,

Appalto

La sentenza in commento appare d'interesse per avere affrontato due questioni che sono state e sono attualmente oggetto di dibattito sia in dottrina che in giurisprudenza. La prima concerne le ricadute di una transazione – nel caso di specie, in sede fallimentare - con effetti abdicativi sui diritti di credito rivendicati in un separato giudizio dal lavoratore verso il debitore principale, rispetto alle obbligazioni solidali – o alle posizioni dei condebitori - poste a garanzia delle retribuzioni. La seconda concerne la dissertazione sulla natura dell'obbligazione solidale, sulla sua funzione e struttura, nella declinazione sottesa alla formulazione contenuta nell'art. 29, co. 2, del D.Lgs. 276/2003.

Leggi dopo

Le ferie non godute per causa non imputabile al dirigente sono “monetizzabili”?

22 Novembre 2022 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Ferie

L'indennità sostitutiva delle ferie spetta anche al dirigente pubblico se il datore non prova di aver posto lo stesso nella condizione di poter godere del periodo di riposo.

Leggi dopo

Lavoratore in malattia: obbligo di cooperazione alla luce dei criteri di correttezza e buona fede

17 Novembre 2022 | di Paolo Patrizio

Cass., sez. VI – L, ord.

Malattia

La decisione in esame involge la tematica della portata dell'obbligo di cooperazione che grava sul lavoratore in malattia, in rapporto ai principi di correttezza e buona fede nell'esecuzione del rapporto lavorativo.

Leggi dopo

Assistenza a familiare disabile: limiti al divieto di trasferimento del lavoratore e preclusione di diverso apprezzamento di prove in sede di legittimità

17 Novembre 2022 | di Giulia Passaquindici, Alessandro Tonelli

Cass., sez. lav.

Trasferimento del lavoratore

Il divieto di trasferimento del lavoratore ex art. 33 L. 104/1992 opera anche in caso di handicap non grave a meno che non vi siano esigenze aziendali insuscettibili di essere altrimenti soddisfatte. Tali evidenze in fatto devono essere valutate dal giudice del merito e non possono essere oggetto di apprezzamento in sede di legittimità.

Leggi dopo

Pagine