Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Rilevanza di determinatezza e determinabilità del corrispettivo ai fini della validità del patto di non concorrenza

26 Luglio 2022 | di Simone Basso

Tribunale Alessandria

Patto di non concorrenza

L'oggetto del contratto, oltre che possibile e lecito, deve essere determinato o, quanto meno, determinabile; il patto di non concorrenza deve prevedere, a pena di nullità ai sensi degli artt. 1346 e 1418, 2° comma, c.c. il preciso ammontare del corrispettivo o, comunque, criteri oggettivi per la sua determinazione, sin dal momento della stipulazione

Leggi dopo

Furto di un bene di modico valore: il dipendente licenziato deve essere reintegrato

22 Luglio 2022 | di Francesco Meiffret

Cass., sez. lav., ord.

Licenziamento individuale

Nell'ambito dei rapporti tra previsioni della contrattazione collettiva e fatti posti a fondamento di licenziamenti ontologicamente disciplinari la consolidata giurisprudenza di questa Corte esclude che le previsioni collettive...

Leggi dopo

Società a controllo pubblico: attribuzione della qualifica dirigenziale in assenza di procedura selettiva

22 Luglio 2022 | di Francesca Chietera

Dirigenti

Gli incarichi dirigenziali nelle società a controllo pubblico richiedono una procedura concorsuale o comunque comparativa senza la quale il provvedimento di attribuzione della qualifica di dirigente è nullo.

Leggi dopo

Ultimi orientamenti giurisprudenziali sulle voci retributive spettanti durante le ferie

19 Luglio 2022 | di Enrico Maria D'Onofrio, Marcello Bonomo

Corte Appello Torino, sez. lav.,

Retribuzione

La retribuzione spettante durante le giornate di ferie non deve necessariamente coincidere con quella dei giorni di presenza, purché non scenda al di sotto di un livello tale da dissuadere il lavoratore dalla fruizione delle ferie.

Leggi dopo

È illegittima la registrazione di una lezione da parte del docente

15 Luglio 2022 | di Maurizio Polato

Cass., sez. lav.

Videosorveglianza

Il docente viola il diritto alla riservatezza registrando senza consenso degli alunni la lezione anche qualora la registrazione sia per uso personale e volta al miglioramento della didattica.

Leggi dopo

Tutela ex art. 700 c.p.c. e sospensione del sanitario non vaccinato

15 Luglio 2022 | di Teresa Zappia

Tribunale Bari, Sez. Lav.,

Diritti ed obblighi lavoratore

Tenuto conto del quadro normativo generale in cui si inserisce l'obbligatorietà della vaccinazione ex art. 4 D.L. n. 44/2021, non sussiste il fumus bonis iuris con riferimento all'asserita illegittimità...

Leggi dopo

Licenziamento illegittimo e reintegra ex art. 18 se il CCNL prevede una sanzione conservativa per un fatto più grave di quello posto a base del licenziamento

12 Luglio 2022 | di Francesca Giordano

Cass., sez. lav.

Licenziamento illegittimo

Il licenziamento irrogato a un dipendente è soggetto a reintegra ai sensi dell'art. 18, comma 4 L. n. 300 del 1970 anche nell'ipotesi in cui il CCNL preveda una sanzione conservativa in relazione a mancanze ritenute più gravi...

Leggi dopo

Condizioni ambientali e personali di esclusione dell’intento persecutorio: quando viene negato il mobbing o lo straining

12 Luglio 2022 | di Domenico Tambasco

Cass., sez. lav., ord.

Mobbing

La breve ordinanza in commento, nel confermare la pronuncia della Corte d'Appello di Bari con cui era stata rigettata la domanda di risarcimento del danno da mobbing...

Leggi dopo

Vaccinazione obbligatoria: la questione passa alla Corte costituzionale

05 Luglio 2022 | di Teresa Zappia

Cons. Giust. Amm. Sicilia, Sez. Giur., ord.

Diritti ed obblighi lavoratore

Va dichiarata rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale: dell'art. 4, co. 1 e 2, D.L. n. 44/2021 (L. conv. n. 76/2021), nella parte in cui prevede, da un lato, l'obbligo vaccinale per il personale sanitario ...

Leggi dopo

Nullità del patto di non concorrenza per indeterminabilità del corrispettivo

05 Luglio 2022 | di Cristina Pulvirenti

Tribunale Alessandria

Patto di non concorrenza

Il patto di non concorrenza deve prevedere, a pena di nullità ai sensi degli art. 1346 e 1418 c.c., il preciso ammontare del corrispettivo o comunque criteri oggettivi per la sua determinazione.

Leggi dopo

Pagine