News

News su Organizzazioni sindacali

Legittimazione del sindacato ad agire nell'accertamento di condotte discriminatorie

09 Agosto 2021 | di La Redazione

Cass., sez. un.

Organizzazioni sindacali

In modo coerente con l'art. 8 della Direttiva 78/2000, l'art. 5, comma 2, D.lgs. n. 216/2003, prevede che i soggetti di cui all'art. 5, comma 1, tra cui vi sono le organizzazioni sindacali, sono altresì legittimati ad agire nei casi di discriminazione collettiva qualora non siano individuabili in modo diretto e immediato le persone lese dalla discriminazione.

Leggi dopo

Effetti degli accordi sindacali nell'ambito delle procedure di insolvenza

11 Giugno 2020 | di Sabrina Apa

Cass., sez. lav.

Organizzazioni sindacali

L'accordo con le organizzazioni sindacali raggiunto ai sensi del comma 4-bis dell'art. 47 l. n. 428 del 1990, a differenza di quello raggiunto ai sensi del comma 5 dello stesso articolo, non consente di incidere sulla continuità del rapporto di lavoro, in quanto la deroga all'art. 2112 c.c. cui il comma 4-bis si riferisce...

Leggi dopo

Efficacia dell’accordo collettivo e legittimazione ad agire dell’O.S. non firmataria

28 Dicembre 2017 | di La Redazione

Cass. sez. lav.,

Organizzazioni sindacali

Soltanto i lavoratori sono legittimati ad agire per negare efficacia nei propri confronti ad un contratto collettivo stipulato da organizzazioni sindacali diverse da quella cui siano iscritti, mentre non è ravvisabile alcun diritto o interesse dell'organizzazione sindacale ad agire in giudizio in relazione a validità, efficacia, o interpretazione d'un contratto collettivo alla cui stipulazione sia rimasta estranea.

Leggi dopo

Mancato versamento del contributo di assistenza contrattuale

24 Maggio 2016 | di La Redazione

Ministero del Lavoro, Interpello 20 maggio 2016, n. 18.pdf

Organizzazioni sindacali

Il Ministero del Lavoro, con Interpello n. 18/2016, chiarisce che il mancato versamento del contributo di assistenza contrattuale da parte di imprese non iscritte alla associazione firmataria del CCNL di riferimento non è motivo ostativo della concessione dei benefici normativi e contributivi previsti dalle disposizioni di legge.

Leggi dopo

Confcommercio: siglata l’intesa sulla rappresentanza sindacale

01 Dicembre 2015 | di La Redazione

Confcommercio-CGIL-CISL-UIL, Accordo 26 novembre 2015.pdf

Organizzazioni sindacali

In data 26 novembre 2015 Confcommercio, CGIL, CISL e UIL hanno firmato l’accordo interconfederale sulla rappresentanza per la sottoscrizione dei contratti collettivi. Regolati, in particolare: contrattazione collettiva, misurazione della rappresentatività e forme di rappresentanza in azienda.

Leggi dopo

T.U. rappresentanza sindacale: aggiornamento elenchi oo.ss.

24 Novembre 2015 | di La Redazione

INPS, Messaggio 23 novembre 2015, n. 7107.pdf

Organizzazioni sindacali

Nell’ambito del servizio convenzionale relativo ai dati sulla rappresentanza delle organizzazioni sindacali per la contrattazione collettiva nazionale di categoria, il Messaggio INPS n. 7107/2015, diffuso ieri, comunica l’aggiornamento degli elenchi delle codifiche da utilizzare nel flusso Uniemens.

Leggi dopo

Convenzione sulla rappresentanza sindacale

18 Marzo 2015 | di La Redazione

Convenzione INPS - CONFINDUSTRIA, CGIL, CISL e UIL.pdf

Organizzazioni sindacali

In data 16 marzo 2015 è stata siglata la Convenzione tra INPS e CONFINDUSTRIA, CGIL, CISL e UIL per l’attività di raccolta, elaborazione e comunicazione dei dati relativi alla rappresentanza delle organizzazioni sindacali sui luoghi di lavoro. Diffusa l’analisi sulla sindacalizzazione dei pensionati.

Leggi dopo

Sindacati: la nazionalità non dipende dalla firma

11 Giugno 2014

Organizzazioni sindacali

Per esercitare l’azione di reazione alla condotta antisindacale di un’azienda, per associazioni sindacali nazionali devono intendersi le sole che abbiano una struttura organizzativa articolata ed attiva su tutto o su ampia parte del territorio nazionale. Invece, non è necessaria la sottoscrizione dei contratti collettivi nazionali: costituisce un indice tipico, ma non l’unico, rilevante per individuare il requisito della nazionalità.

Leggi dopo