Quesiti Operativi

Quesiti Operativi su Trasferimento d’azienda

Cessione di azienda: autonomia funzionale e quaestio facti

12 Aprile 2021 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Trasferimento d’azienda

Entro quali limiti il ricorso ex art. 360 n. 3 c.p.c. può ritenersi ammissibile qualora si contesti, in relazione all'art. 2112 c.c., l'accertata insussistenza dell'autonomia funzionale del ramo aziendale ceduto?

Leggi dopo

Art. 2112 c.c.: se non è contestata la cessione non si applicano i termini di decadenza

09 Dicembre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Trasferimento d’azienda

Il lavoratore che intende agire nei confronti del cessionario dell'azienda, facendo valere nei suoi confronti la prosecuzione del contratto di lavoro, deve rispettare i termini previsti per l'impugnazione del licenziamento?

Leggi dopo

La crisi aziendale non può derogare l'art. 2112 c.c.

22 Giugno 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Trasferimento d’azienda

Crisi aziendale e trasferimento d'azienda: l'accordo sindacale di cui al comma 4-bis dell'art. 47, l. n. 428 del 1990, può disporre in senso limitativo del diritto al trasferimento dei rapporti di lavoro? In base a quanto previsto dal comma 5 dell'art. 47, l. n. 428 del 1990, in caso di trasferimento di imprese, o parti di esse, il cui cedente sia stato dichiarato fallito o rispetto al quale sia comunque in atto una procedura concorsuale liquidativa, per i lavoratori trasferiti alle dipendenze del cessionario sono escluse le tutele di cui all'art. 2112 c.c., salvo che l'accordo sindacale preveda condizioni di miglior favore...

Leggi dopo

Trasferimento d’azienda illegittimo: il licenziamento dopo collocazione in mobilità accettata dal lavoratore non incide sul rapporto con il cedente

11 Maggio 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Trasferimento d’azienda

Accertata l’illegittimità del trasferimento aziendale, se il lavoratore ha accettato la collocazione in mobilità da parte della cessionaria, il successivo licenziamento estingue il rapporto di lavoro anche con il cedente?

Leggi dopo

Risarcimento danni da demansionamento in caso di trasferimento di azienda illegittimo

28 Ottobre 2019 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Trasferimento d’azienda

Qualora sia stata dichiarata l'illegittimità del trasferimento di azienda, dei danni da demansionamento del lavoratore risponde anche il cedente o solo il cessionario? Il trasferimento d'azienda o di un suo ramo, ai sensi dell'art. 2112, c.c....

Leggi dopo

Illegittimo trasferimento d'azienda: cumulabilità retribuzione cedente-cessionario

16 Settembre 2019 | di Teresa Zappia

Trasferimento d’azienda

Trasferimento di azienda illegittimo: se il cedente rifiuta la prestazione, è detraibile quanto dal lavoratore percepito a titolo di retribuzione per l'attività prestata a favore del cessionario? Preme innanzitutto evidenziare che la richiesta di pagamento del lavoratore verso il cedente non ha titolo risarcitorio, bensì retributivo (Cass., sez. un., n. 2990 del 2018)...

Leggi dopo

Decadenza e cessione del contratto ex art. 2112, c.c.

17 Maggio 2019 | di Teresa Zappia

Trasferimento d’azienda

Il lavoratore che intenda fare accertare l'intervenuta cessione del proprio contratto di lavoro a seguito di un trasferimento aziendale deve rispettare il termine di decadenza di cui all'art 32, l. n. 183 del 2010? L'art. 32, comma 4, lett c), l. n. 183 del 2010, prevede che le disposizioni di cui all'art. 6, l. n. 604 del 1966, trovano applicazione anche alla cessione del contratto di lavoro avvenuta ai sensi dell'art. 2112, c.c., con termine decorrente dalla data del trasferimento...

Leggi dopo

Scissione di società e successivi licenziamenti

29 Agosto 2018 | di Teresa Zappia

Trasferimento d’azienda

Il datore che, in seguito ad una scissione di azienda, intende procedere a dei licenziamenti, deve seguire la procedura prevista dalla legge n. 223 del 1991?

Leggi dopo

Conseguenze derivanti dalla cessione nulla di ramo aziendale

15 Febbraio 2018 | di Teresa Zappia

Trasferimento d’azienda

Con una sentenza è stato dichiarato nullo il trasferimento di un ramo di azienda. Verso i lavoratori, anch'essi oggetto di cessione, il datore ha un obbligo risarcitorio anche se questi sono stati retribuiti dal cessionario?

Leggi dopo

Cessione ramo aziendale: dimissioni tacite?

06 Luglio 2017 | di Teresa Zappia

Trasferimento d’azienda

Può legittimamente il dipendente non presentarsi al lavoro, se contrario alla cessione del proprio contratto, successiva al trasferimento di una parte dell'azienda? Può dedursi un rifiuto alla prosecuzione del rapporto di lavoro?

Leggi dopo

Pagine