Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Licenziamento discriminatorio e ritorsivo: nozione oggettiva di discriminazione

di Elvira Sessa

Cass. sez. lav.

Licenziamento discriminatorio

La sentenza in commento si presenta particolarmente interessante in quanto, per la prima volta, i giudici di legittimità aderiscono con chiarezza alla nozione "oggettiva" della fattispecie discriminatoria fatta propria da un costante orientamento dei giudici comunitari, rimarcando la distinzione tra l'istituto del licenziamento discriminatorio e quello del licenziamento ritorsivo per il quale, a differenza del primo, occorre la prova della sussistenza di un motivo illecito determinante.

Leggi dopo