Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L'irrispettoso rifiuto del lavoratore al cambio turno legittima l'adozione della massima sanzione espulsiva

di Paolo Patrizio

Cass., sez. lav.

Licenziamento disciplinare

L'accertamento della gravità delle infrazioni poste a base di un licenziamento (e quindi pure della "gravità" dell'insubordinazione), in quanto necessariamente mediata dalla valutazione delle risultanze di causa, si risolve in un giudizio di fatto, riservato al giudice di merito e non sindacabile in sede di legittimità...

Leggi dopo